La Moneta Sociale

Aquest article també està disponible en: Catalano Spagnolo Inglese Tedesco

Print Friendly, PDF & Email

La moneta sociale è una forma di mettere il denaro al servizio delle persone; permettendogli di continuare condividendo le sue capacità quando la moneta convenzionale ristagna.

Il denaro convenzionale, nel nostro caso l’euro, è basato nel debito che le banche ci concedono e che ci lega a causa della carenza e la difficoltà di generare euro. E l’euro tende a accumularsi in mano di un gruppo ridotto di persone, visto que grazie al denaro si creano benefici monetari; in questo modo si promuove la mancanza di onestà e la corruzione; si distruggono le economie locali che scappano verso i grandi centri finanzieri; si promuove la competitività, la creazione di povertà, provocando una degradazione culturale e sociale crescente.

L’obbiettivo di una moneta sociale non è altro che facilitare gli scambi tra le persone, come unità contabile, cioè, dando valore alle cose e agendo come uno strumento di pagamento. La sua esistenza dipende unicamente da un accordo comunitario che gli conferisce un valore determinato; non creato da una banca o un governo, ma determinato dalle stesse persone che fanno lo scambio. In questo modo l’economia che si genera è totalmente reale, senza nessun aspetto speculativo.

La cooperativa Integrale Catalana fa servire la sua propria moneta sociale, l’EcoCOOP. Questa moneta è accettata in tutte le ecoreti catalane e molte reti di moneta sociale spagnole. Tutte le monete sociali fanno servire una piattaforma di scambio e amministrazione delle transazioni e utenti. Inizialmente c’era il sistema CES (Community Exchange System), però le Ecoreti catalane e la Cooperativa Integrale Catalana hanno promosso una piattaforma di codice aperto (opensource) e autogestionata, l’IntegralCES (www.integralces.net). Questo sistema è uno strumento di facile maneggio e comprensione; puoi offrire un prodotto o servizio proprio o cercare ciò che hai bisogno nelle tue Ecoreti più vicine. Inoltre tieni la contabilità degli scambi realizzati e conosci il saldo disponibile in ogni momento.

Lungi d’essere solo un elemento distintivo, l’adozione di questo sistema di scambio è uno strumento chiave nel cambio delle relazioni economiche capitaliste imperanti; per molte ragioni:

  • La moneta sociale si crea attraverso una attività reale, un lavoro già realizzato – la produzione di un bene o la prestazione di un servizio – e non attraverso del credito, cioè del debito.
  • Le quantità negative perdono il suo carattere di debito, visto che non hanno un termine di “scadenza”, e non aumentano da sole perquè no hanno tassi di interesse; solo mostrano un disequilibrio tra ciò che si riceve e ciò che si apporta, una situazione che si potrà compensare con il tempo. Inoltre, le quantità negative sono necessarie perquè esistano anche di positive, visto che è un sistema di somma 0.
  • Il fatto di avere numeri rossi solo indica che bisognerà offrire qualche cosa in qualche momento per compensare il saldo, però in base al principio “ciascuno in funzione delle sue necessità”.
  • Non ha nessun senso accumularla, visto che in circostanze normali qualsiasi persona può generarla facilmente, e in alcuni casi ha addiritura data di scadenza.
  • La cosa più importante è che rafforza la economia locale, visto che gli scambi si producono nel nostro intorno vicino e la moneta non viaggia per altri mercati dove ci sia un maggiore rendimento; cosí si incentivano le relazioni di fiducia tra le persone utenti, che possono andare oltre l’economico per promuovere la creazione di veritieri nuclei di autogestione nei quali l’appoggio mutuo sia l’elemento comune per soddisfare le necessità di tutte le persone integranti.

Tutorial dell’IntegralCES

Per conoscere il funzionamento dell’IntegralCES, e come interattuare con altre piattaforme di scambio in moneta sociale, potete consultare la documentazione della web:

Come iscriverti a una Ecorete già esistente a IntegralCES:  https://www.integralces.net/ces/bank/exchange/list/ES

Come iscrivere una Ecorete nuova: https://www.integralces.net/public/new-exchange-ca

Come chiedere una migrazione di una Rete del CES a l’IntegralCES: https://docs.integralces.net/dox/ca/de/d21/a00006.html

Come fare una transazione esterna tra reti di diverse piattaforme di scambio: http://docs.integralces.net/dox/es/d4/dee/a00008.html

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE