Disubbidienza Economica

Aquest article també està disponible en: Catalano Spagnolo Inglese Tedesco

Print Friendly, PDF & Email

Disubbidienza civile

Per disubbidienza civile intendiamo una pratica – pubblica, non violenta, cosciente e politica, contraria ad una legge od ordine dell’autorità considerata ingiusta o illegittima – che la società civile intraprende con l’obbiettivo di invalidare la legge od ordine e di inaugurare une nuova legalità, nella quale quei diritti sociali e civili che la legge nega si vedano di fatto riconosciuti. Quando, come succede nello Stato spagnolo, le vie d’espressione politica si limitano ai canali istituzionali ed al voto ogni quattro anni, senza che ci siano meccanismi diretti di partecipazione e consulta, la disubbidienza civile si converte in uno strumento imprescindibile per denunciare ed esprimere il rifiuto di una politica o legge ingiusta.
 
Disubbidienza economica
Mettiamo l’accento specialmente sulla disubbidienza economica, che sarebbe ogni modalità di disubbidienza civile intenta a liberarci del potere economico privato o statale, per convogliare le nostre risorse alla costruzione di alternative al sistema economico attuale. Così dunque, la disubbidienza economica include tutte quelle forme di disubbidienza civile o sociale che hanno come obiettivo quello di darci potere in quanto persone libere, spezzando le catene che ci mantengono schiavi del sistema capitalista attuale.
Azioni individuali di disubbidienza economica
  • Insubordinazione all’IRPF, fare dichiarazione della tassa sul reddito delle persone fisiche con insubordinazione fiscale
  • Insubordinazione all’IVA
  • Insubordinazione fiscale totale
  • Insolvenza
  • Sottomettere a verifica il debito pubblico
  • Prolungazione dello sgombero (come pagare una sorta di affitto sociale)
 
Azioni collettive
  • Organizzarci come debitori d’ipoteche impagabili
  • Organizziamoci per riscattare i nostri debiti impagati
  • Rete di affitti incrociati, prima di perdere possesso dell’immobile
  • Cooperative di alloggio sociale
  • Cooperative per proteggere l’autogestione dall’azione della banca e dello Stato
Per maggiori informazioni si può leggere il manuale di disubbidienza economica (in castigliano), promosso dall’iniziativa “Diritto di Ribellione”.
Uffici di disubbidienza economica
Gli uffici di disubbidienza economica (ODE) sono spazi in cui persone con intenzione di disubbidire si incontrano per condividere i propri dubbi e le proprie conoscenze. Li possiamo intendere come spazi di apprendimento collettivo in cui attraverso l’appoggio mutuo e la cooperazione, le persone partecipanti possono realizzare nuovi passi da applicare alla propria vita personale e collettiva. Esistono fisicamente in differenti luoghi, così come a livello virtuale.
ODE Barcelona
AureaSocial C/Sardenya, 261 -263 Barcelona
barcelona@derechoderebelion.net
935535715 – 935535611
Dimarts de 17 a 21h
Martedi dalle 17 alle 21
ODE Castelló
Casal Popular de Castelló
C/d’Amunt (Alloza), 167 Castelló de la Plana
castello@derechoderebelion.net
602651986
Divendres de 17 a 21h
Venerdi dalle 17 alle 21
ODE Madrid-Lavapies
C/ Embajadores 49 (esquina con provisiones)
madrid-lavapies@derechoderebelion.net
Dimarts de 10 a 14h y de 17 a 21h
Martedi dalle 10 alle 14 e dalle 17 alle 21
tf: 668858851 – 668858857
ODE Madrid-Legazpi
C/ Batalla de Belchite, nº 17 (CSOA La Traba) – Metro de Legazpi-Plaza de la Beata
madrid-legazpi@derechoderebelion.net
668860181
Dimarts de 11’30 a 13’30h y de 17 a 21h
Martedi dalle 11.30 alle 13.30 e dalle 17 alle 21
ODE Zaragoza
Lunes de 19h. a 21 h.
Lunedi dalle 19 alle 21
CSL La Pantera Rossa. San Vicente de Paúl, 28 Zaragoza
zaragoza@derechoderebelion.net

 

Ufficio virtuale
Spazio di consulenza ed informazione in rete
Oficinavirtual@derechoderebelion.net
Se sei interessato/a a dinamizzare un ufficio sul tuo territorio scrivi a  info@derechoderebelion.net
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE